“Marxismo e scienza borghese”

A proposito della polemica vax/no vax, introduzione alla ripubblicazione del testo del 1968. Eccoci di fronte all’ennesimo movimento interclassista, sintomo del disagio manifestato dalle classi sociali oppresse e impoverite dall’acuirsi della crisi sistemica del capitale, durante l’epoca della pandemia da Covid-19. Proletariato e mezze classi, in misura diversa, hanno visto peggiorare le proprie condizioni socio-economiche…

Livorno 1921

Stiamo preparando una conferenza sulla fondazione del Partito Comunista d’Italia di cui si celebra il centenario proprio quest’anno. Il nostro lavoro ha lo scopo di ripercorrere quegli anni infuocati, quando divampò in Europa il fuoco rivoluzionario. Arrivavano in Italia i bagliori della vittoriosa rivoluzione sovietica. Si era già costituita la III Internazionale, il partito mondiale…

Punto n°30: burocratismo, maschera della disomogeneita’ politica

“31 punti per la difesa della tradizione rivoluzionaria della sinistra” Proseguiamo con la pubblicazione del “Punto n°30” già presente nella sezione Testi Marxisti. Il sano funzionamento del partito esclude sia il centralismo “ferreo”, solita ricetta per assimilare materiali eterogenei, sia il ricorso ai provvedimenti disciplinari (espulsioni, sospensioni, radiazioni e scioglimenti dei gruppi locali) in quanto…

Punto n°29: la lotta politica nel partito

      Punto n°29: la lotta politica nel Partito IL FUNZIONAMENTO FISIOLOGICO DEL PARTITO COMUNISTA ESCLUDE CHE AL SUO INTERNO SI SVILUPPI UNA QUALSIASI FORMA DI LOTTA TRA DIVERSE CORRENTI E LINEE POLITICHE. Ogni lotta politica è lotta di classe. La presenza di una lotta politica all’interno del Partito comunista è pertanto l’indizio del…

Punto n.28: l’autocritica

    Il         Punto n°28: l’autocritica IL CAMPO DI APPLICAZIONE DELL’AUTOCRITICA ESCLUDE OGNI REGRESSIONE AL METODO FIDEISTICO E PIETISTICO DELLA PENITENZA E DEL MEA CULPA. Il Centralismo Organico riconosce che quando un singolo compagno sbaglia è il Partito nel suo insieme che sbaglia (1). Risulta quindi definitivamente esclusa la ricerca di…

Punto n.24: la questione nazionale

Nota redazionale: se ben si osserva il panorama dei gruppi che si richiamano alla nostra corrente, si scopre che una metà di essi è tuttora convinto dell’attualità delle questioni nazionali. Tale errata convinzione deriva da madornali errori di valutazione e dai soliti impulsi attivistici. Ovviamente, nel momento in cui un soggetto politico afferma che i regolamenti…

Auschwitz o la gran coartada

Auschwitz o la Gran Coartada La prensa de izquierda acaba de demostrar nuevamente que, de hecho, el racismo, esencialmente el antisemitismo, constituye hasta cierto punto la gran coartada del antifascista, su bandera favorita y su último refugio en la discusión. ¿Quién resiste a la evocación de los campos de exterminación y los hornos crematorios? ¿Quién…

Auschwitz – the big alibi

The leftist press has just demonstrated once again that racism, and especially anti-semitism, is somehow the great alibi of the anti-fascist: It is their cause célèbre and always their last refuge in discussions. Who can withstand the evocation of the extermination camps and the death furnaces? Who doesn’t bow their head before the six million…

Buchenwald è il capitalismo (riproposta)

Buchenwald è il capitalismo   Nota redazionale: Gettata fin dalla nascita in una società segnata dalla violenza del dominio di una classe sociale parassitaria e sfruttatrice, una parte dell’umanità si interroga sulle radici della violenza. Di volta in volta individua un capro espiatorio su cui scaricare tutto il male prodotto dal capitalismo, spesso questo capro espiatorio…