Punto 12: teoria e pratica

Nota redazionale: il punto dodici è breve ed essenziale. Esso ribadisce che anche nei periodi storicamente sfavorevoli per l’azione di classe proletaria, il partito non può essere solo concentrato sulla difesa e restaurazione dei capisaldi teorici, evidentemente minacciati e deformati dall’ideologia dominante. Il partito deve avere una linea di azione pratica (ma anche la teoria…

Punto 11: tattica del partito verso le altre forze politiche

Nota redazionale: intorno alla metà degli anni sessanta furono fissati in modo inequivocabile, in alcune riunioni generali del partito comunista internazionale, le caratteristiche specifiche del ruolo dell’organizzazione formale allora esistente: ovvero le caratteristiche del partito e le derivate metodologie di azione. Rivendicando il partito formale la capacità di resistere sulle dorsali del partito storico, ed…

Punto n°10: rapporto tra Partito e classe

Nota redazionale: Abbiamo letto, nel capitolo nove, che il partito storico, ovvero la teoria invariante ‘umana’ trascende i limiti di una contingente situazione di ripiegamento del conflitto sociale. Questa teoria esiste al di là delle vicende immediate, e in fondo di noi stessi, essa risplende come ‘corpo di gloria’ nei testi in cui è conservata…

Punto n°9: natura del Partito Comunista CONTRO LE SUGGESTIONI DEL “PARTITO CEREBRALE”: TRASCENDERE L’INDIVIDUO, RITROVARE L’ANIMA DEI NOSTRI MORTI.

Nota redazionale: Come si diceva una volta: ”più chiari di così si muore”. Il punto 9 ben chiarisce una delle premesse teoriche alla base del rifiuto dell’attivismo demente: in determinate circostanze, il partito formale, che è tale solo a condizione di stare ”sulle linee dorsali del Partito Storico”, deve staccarsi dalla fisica della classe, perché:…

Note al testo ”Invarianza….”

  Menu Vai al contenuNote al testo LA «INVARIANZA» STORICA DEL MARXISMO 1. Si adopera l’espressione «marxismo» non nel senso di una dottrina scoperta o introdotta da Carlo Marx persona, ma per riferirsi alla dottrina che sorge col moderno proletariato industriale e lo «accompagna» in tutto il corso di una rivoluzione sociale – e conserviamo…

Programma comunista numero 14, anno 1954.

Dal modello alle misure/ Teoria e rivoluzioni/ Grandezze ed economia “il programma comunista” n. 14, 23 luglio – 6 agosto 1954 Dal modello alle misure Abbiamo dunque dichiaratamente stabilito che la dottrina di Marx sul modo capitalista di produzione si stabilisce riducendolo ad un modello puro, al quale non solo non corrispondono le strutture delle società…