Austerità e spesa pubblica

Nelle previsioni relative al 2019 abbiamo trascurato volutamente l’argomento delle politiche di governo (innanzitutto in Italia, ma anche altrove). In precedenza abbiamo constatato che le politiche economiche dei governi borghesi oscillano fra i due poli dell’austerità e della spesa pubblica. Ovviamente questa è una generalizzazione, perché nella realtà tutti i governi cercano di dosare i…

Giornate capitalistiche: il tifo violento

Premessa: l’economia politica distingue due tipi di bisogni. I bisogni primari, cioè il cibo, il vestiario per riparare il corpo dalle intemperie, un alloggio, farmaci e cure mediche, l’istruzione. I bisogni secondari, cioè andare al teatro, ascoltare musica, lo sport, un macchina potente, gli scacchi, e via dicendo. Il primo tipo di bisogni è legato…

Chi mai dietro la svastica (attualità e ripetizioni). LA FUNZIONE STORICA DELLE CLASSI MEDIE E DELL’INTELLIGENZA

Chi mai dietro la svastica/LA FUNZIONE STORICA DELLE CLASSI MEDIE E DELL’INTELLIGENZA Premessa: riproponiamo due vecchi testi del 1960 e del 1925, due note redazionali dedicate al primo dei due, allo scopo di ribadire una verità elementare: il capitalismo produce impoverimento progressivo in larghi strati sociali proletari e, dettaglio non trascurabile, la proletarizzazione progressiva del…

Partito comunista d’Italia 1921/1926: parabola di una corrente marxista. Capitolo terzo: Livorno 1921 (alcuni aspetti)

Capitolo terzo: Livorno 1921 (alcuni aspetti) Dedicheremo le righe iniziali di questo capitolo non alle proposizioni politiche della nostra corrente, che furono decisive nella elaborazione della linea del partito comunista nato a Livorno, ma alla zampata del vecchio leone riformista Filippo Turati, non a caso menzionata con parole di rispetto nel terzo volume della storia…

Classe proletaria, forma partito, comitati e sindacati (Nota)

Nota redazionale: Proviamo a riassumere alcune posizioni presenti nei documenti recenti di alcuni soggetti politico-sindacali, posizioni che cercheremo di confrontare con le nostre analisi del rapporto partito/lotte economiche. Ecco la sequenza proposizionale: 1) Ci sarebbe in Italia un problema relativo alle dirigenze di varie forze sindacali, che per motivi di bottega farebbero da freno all’unificazione…